buzzoole code

venerdì 6 maggio 2016

MAI ASSAGGIATO UN TE FATTO COSI'....




Devo dire, che di tè ne ho bevuti parecchi, ma non mi era mai capitato di dover preparare un tè con una preparazione diversa, è stata una scoperta per me. Il tè matcha è una bevanda giapponese che si ottiene da alcuni tipi di foglie di tè verde che vengono fatte essiccare e poi polverizzate in modo da ottenere una polvere leggerissima della stessa consistenza della cipria. Si tratta di un tè speciale e prezioso tanto che sta alla base della Cha no yu, la cerimonia del tè.


Sono andata un pò a curiosare su internet su come venisse preparare questo tipo di tè e da quello che ho capito, la procedura è diversa da quella che usiamo noi per i tè sfusi. Innanzitutto, vediamo cosa ci serve per preparare il tè matcha nell'usanza giapponese.
- Chawan: è la tazza giapponese adatta alla preparazione del tè matcha, deve essere piccola ed in ceramica o terracotta, ed il colore deve essere adatta a far risaltare il colore del tè.
- Chasaku: si tratta di un cucchiaio sottile e lungo realizzato in bambù, la sua forma curvata permette di raccogliere il giusto quantitativo di tè matcha per una tazza.
- Chasen: è un frustino come quelli che usiamo per sbattere le uova noi qui in Italia, però è più largo e tozzo realizzato da un unico pezzo di bambù. E serve per mescolare il tè in modo omogeneo.


Adesso vediamo come prepararlo, perchè la preparazione viene seguita in un modo particolare e dobbiamo osservare dei passaggi per gustare un ottimo tè matcha. Iniziamo a prendere la nostra tazza, immergiamola in acqua calda, dopo la asciughiamo e mettiamo al suo interno la dose di tè matcha, che sarà, una presa di Chasaku per 200 ml di acqua , se non abbiamo il cucchiaio Chasaku possiamo sostituirlo con una punta di cucchiaino. L'acqua dovrà avere una temperatura di circa 80 gradi; quindi dopo aver messo l'acqua iniziamo a mescolare con il Chasen, che prima va bagnato in acqua, iniziamo con 2 movimenti lenti e circolari, dopo, formiamo per 15 volte degli "8" nella tazza con un movimento più veloce e concludiamo con un ultimo giro, questa volta però formando un "6". IL TE' MATCHA E' PRONTO!!!!!
Tutto il procedimento può spaventare ma vi assicuro che è molto semplice. Il gusto di gusto tè è leggermente dolce, gradevole da bere.


Dopo averlo provato, credo che sia uno dei migliori tè verdi, in quanto a proprietà organolettiche le mantiene tutte molto più intatte essendo realizzato in polvere che va sciolta in acqua e non in infusione. Il tè matcha è ricco di vitamina B1, B2, vitamina C, beta carotene, polifenoli e caffeina. E' molto ricco di antiossidanti, tanto che viene anche chiamato 'tè della bellezza' ed è' anche un ottimo digestivo.


L'azienda da qui l'ho ordinato ha una coltivazione da tè a conduzione familiare, organica certificata, esistente dal 1915 e gestita dalla stessa famiglia da oltre 3 generazioni, per questo ho deciso di acquistare da loro, questo mi rassicura, fa di loro un'azienda seria.

PER ACQUISTARLO CLICCATE QUI