buzzoole code

venerdì 20 marzo 2015

COLLABORAZIONE CON SPROUT LA MATITA CHE CRESCE!!!!


Salve ragazze oggi voglio parlarvi di una collaborazione tutta al naturale...    si tratta di Sprout, la prima matita al mondo che cresce!!!

Tutti noi usiamo le matite quotidianamente, e una volta che le abbiamo consumate gettiamo via i mozziconi e la storia è finita li; E se invece potessimo piantarli e farli crescere e farli diventare qualcosa di bello??? Qualcosa che ci dia una mano in cucina???

CHE IDEA GENIALE NON CREDETE???

Ecco cosa mi anno spedito: 1 matita da qui nascerà una piantina di basilico.


Ho iniziato ad usarla così quando finirà posso piantarla....



La matita Sprout contiene semi organici da far germogliare. Ogni matita contiene un minimo di 4 semi a seconda del tipo di erba. Sprout non contiene piombo, dunque non si corre alcun rischio nel piantare o mangiare le erbe che la matita può produrre. Il materiale per la scrittura è di grafite e argilla. Questi sono naturali e non rappresentano alcun rischio verso piante, falde acquifere o persone. Il corpo della matita è fatto di legno di cedro di qualità coltivato sostenibile. Sprout è fatta a mano in Minnesota, USA. Inoltre, se hai il vizio di masticare l'estremità della tua matita, Sprout probabilmente si attiverà nella tua bocca ma nessun rischio per la nostra salute perchè Sprout non è tossica, ma credo sia un buon modo per abbandonare questa brutta abitudine.









COME SI USA???


Sprout è una matita di alta qualità, all'estremità si trova una capsula contenente dei semi che si attivano con l'acqua. Quando la capsula contenente i semi è esposta all'umidità essa inizia a degradarsi, rilasciando i semi e iniziando così la sua germinazione.
Bisogna innaffiare la Sprout regolarmente e assicurarsi che riceva molta luce solare. La luce solare deve essere diretta sulla matita perchè essa germogli e cresca. Bisogan attendere circa 2-3 settimane che germogli e 4-5 che le erbe fresche siano pronte per essere usate in cucina.



ECCO UN VIDEO DOVE SPIEGA COME USARE SPROUT!!! 




SPOUT E' DISPONIBILE IN 7 DIVERSE ERBE:

BASILICO: Il basilico è una delle più importante erbe nella cucina.
Il basilico dolce, la varietà più comune, profuma di liquirizia e chiodi di garofano. Il basilico viene utilizzato nel sud della Francia per preparare il “pistou”. Il suo cugino italiano, il “pesto”, viene preparato poco oltre il confine. Usato in salse, panini, zuppe ed insalate, il basilico è nella sua miglior forma quando sposato ai pomodori come nella famosa insalata Caprese preparata con pomodori, mozzarella di bufala …
MENTA:La menta non è solo una piantina che decora il tuo dolce. È estremamente versatile e può essere utilizzata in piatti sia dolci che salati.Nel Mediterraneo, la menta è molto apprezzata come compagna dell’agnello, ed è spesso usata in insalate di verdura o di frutta. Anche se ce ne sono diverse varietà, la menta gentile è la più amata per cucinare. La puoi aggiungere a un mucchio di piatti e bevande —agnello, piselli, carote, gelato, tè, acqua di rose, e mojito.
CORIANDOLO:Qualcuno lo chiama coriandolo, qualcun altro prezzemolo Cinese o anche cilantro. Comunque lo chiami, le possibilità sono due: o lo ami o lo odi. Questa pianta nativa dell’Europa del sud e del Medio Oriente ha un aroma pungente, con un vago retrogusto di anice. Le foglie vengono spesso confuse con quelle del prezzemolo, leggi l’etichetta. Una delle erbe più versatili, il coriandolo dona un sapore distintivo a salse, zuppe, stufati, curry, insalate, verdure, pesce, e piatti a base di pollo.
ANETO:Sin dai tempi degli antichi Romani l’aneto è simbolo di vitalità.
Nel Medio Evo si pensava proteggesse dalle streghe e veniva usato in molte pozioni magiche. In cucina, le sue foglie leggere rilasciano un sapore fresco ed intenso a tutti i tipi di cibo: gravlax, fiocchi di latte, formaggio cremoso, formaggio di capra, omelette, frutti di mare, pesce (salmone in particolare), zuppe fredde allo yogurt, insalate di patate e tutti i piatti a base di cetrioli.
TIMO: Il timo ci giunge in dozzine di varietà; comunque, la maggior parte dei cuochi usano il timo comune. Il timo è senza dubbio una delle più importanti erbe nella cucina europea. Cosa sarebbe un bouquet garni senza di esso? Questa erba congeniale ben si accoppia a molte altre erbe —specialmente il rosmarino, il prezzemolo, la salvia, la santoreggia, e l’origano. Il suo gusto è il benvenuto con maiale, agnello, anatra e oca, ed è amato specialmente nella cucina Cajun e Creola
ROSMARINO: In latino, rosmarino significa “rugiada di mare”— appropriato essendo autoctono del Mediterraneo. Il rosmarino è una delle più aromatiche e pungenti tra tutte le erbe. Le sue foglie acuminate hanno un pronunciato aroma di limone e pino che ben si associa con l’agnello arrosto, l’aglio, e l’olio d’oliva. Il rosmarino è anche una piacevole aggiunta a focaccia, salsa di pomodoro, pizza e maiale. Ma siccome il suo sapore è forte, è meglio andarci piano.
SALVIA: La salvia è nativa della costa nord del Mediterraneo, dove è usata frequentemente in cucina. le lunghe e strette foglie della salvia hanno una caratteristica consistenza vellutata e un sapore antico che rievoca l’eucalipto, il cedro, il limone, e la menta. Gli italiani la amano con il vitello, mentre i francesi lo aggiungono a ripieni, salumi, salsicce e piatti a base di maiale. Gli americani l’associano al tacchino e ai condimenti. Usalo con discrezione; può sovrastare un piatto.



MATITA PIANTATA ADESSO ASPETTIAMO CHE CRESCA LA PIANTINA!!!





GRAZIE A SPROUT PER QUESTA SPLENDIDA COLLABORAZIONE